Decreto del Fare, il “nuovo” DURC in 4 mosse

Acquisizione, validità, utilizzo e inadempienze. Sono quattro le principali novità sul DURC introdotte dalla conversione in legge del decreto 69/2013, il c.d. Decreto del Fare, dal 21 agosto scorso. Vediamo in sintesi qual è la situazione attuale per il DURC.

1. Acquisizione del DURC
L’acquisizione del DURC avviene a opera delle stazioni appaltanti presso le casse edili tramite via telematica.

2. Validità del DURC
Il Documento Unico di Regolarità Contributiva vale 4 mesi (120 giorni) dalla data della sua emissione. La validità è riferita quindi solo alla emissione del DURC e non più in riferimento allo scopo per il quale è stato rilasciato. Ne deriva, dunque, che può essere utilizzato il medesimo DURC in corso di validità anche per commesse diverse.

3. Utilizzo del DURC
Come abbiamo detto, il Decreto del Fare ha consentito di impiegare il DURC anche per partecipare a gare differenti da quella per cui è stato richiesto in origine. Il documento può essere utilizzato anche per:

– verificare il possesso dei requisiti per la partecipazione alle gare

– stabilire la corretta aggiudicazione delle gare

– eseguire la stipula del contratto e perfezionare i pagamenti definiti dagli stati di avanzamento lavori

– rilasciare il certificato di esecuzione, verifica di conformità e regolare esecuzione

4. Casi di inadempienza
Un’impresa con DURC irregolare deve essere avvertita dalla cassa edile tramite PEC con la possibilità di regolarizzare la propria posizione entro 15 giorni. La novità è importante perché consente di rimediare a errori formali, dimenticanze o a versamenti non eseguiti per mancanza solo momentanea di liquidità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Clicca sui seguenti link per visualizzare le nostre politiche di Privacy: Privacy Policy, Cookie Policy, Disclaimer

Chiudi