Rating di legalità, l’AGCM aggiorna la sezione FAQ

Il fatturato minimo di due milioni di euro è necessario anche in fase di rinnovo del rating di legalità? A rispondere a questa domanda ci ha pensato l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) nell’adunanza del 3 ottobre 2018.

L’AGCM ha ritenuto di chiarire la propria prassi in materia di domande di rinnovo del rating di legalità, aggiornando la risposta n. 8 della sezione III delle FAQ-Risposte alle domande più frequenti. Entrando nel dettaglio, dato il numero crescente di tali istanze, pari attualmente a circa il 25% delle attribuzioni complessive in materia di rating, l’Authority ha chiarito che la verifica dei requisiti richiesti dall’art. 1, lett. b), del Regolamento, tra cui aver raggiunto un fatturato minimo di due milioni di euro, viene effettuata anche in sede di valutazione delle domande di rinnovo.

La risposta alla domanda è stata quindi: Sì, il fatturato viene valutato alla stregua degli altri requisiti di cui all’art. 1, lett. b) del Regolamento e, dunque, deve ricorrere anche al momento della presentazione della domanda di rinnovo del rating.

1 Comment to "Rating di legalità, l’AGCM aggiorna la sezione FAQ"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Clicca sui seguenti link per visualizzare le nostre politiche di Privacy: Privacy Policy, Cookie Policy, Disclaimer

Chiudi